PRIVACY vuole coinvolgere “persone reali” nell’esperienza dell’esposizione di sé stesse al mondo. Le storie che ho ascoltato nei racconti dalle persone venute da me in studio sono storie intime, personali e che raramente vengono raccontate. Sono storie reali che nessuno condividerebbe con leggerezza con il mondo esterno, PRIVACY è un’esperienza intensa, personale, intima.
Loading...
La Privacy è un concetto che può essere “violato” solo se si ha il permesso di farlo. E’ così che si sviluppa il progetto. Catturare con il linguaggio della fotografia le espressioni del viso che nascono durante il racconto di emozioni, ricordi ed esperienze vissute. Tutto questo attraverso il permesso di vivere quella privacy che ogni giorno difendiamo.
E’ proprio grazie a questo permesso che le persone mi danno di entrare, di vagare tra le loro emozioni, di frugare nei loro ricordi, che posso ottenere immagini diverse da qualsiasi altro scatto. Non sarebbe, infatti, possibile ottenere lo stesso risultato violando quel limite senza “esserne autorizzato”.
Loading...
PRIVACY è uno strumento che mette a confronto la percezione della privacy nella vita reale con quella distorta che abbiamo sul web.
Le storie che ho ascoltato sono reali e nessuno le condividerebbe con leggerezza con il mondo esterno, e vengono raccontate solo grazie alla fiducia e al rispetto che garantisco ad ogni persona ritratta. Concetti che on line sono difficili da incontrare, e quasi sempre impossibili da garantire, proprio per la mancanza di cura nei confronti di questo tema.
Se pensi che la privacy sia qualcosa di importante, se vuoi contribuire al progetto con la tua storia, puoi farlo compilando il modulo di adesione che trovi qui sotto. Ti contatterò e sarà per me un piacere trovare le giuste immagini della tua storia. Immagini che racconteranno tutte le tue emozioni.

Raccontami la tua storia, partecipa a "PRIVACY"